UZAK 41 | inverno/primavera 2022

Rapsodie

Vanna Carlucci
24-10-2011



BlissfullyYoursMin è affetto da una malattia della pelle. Orn prepara rimedi naturali. Roong è la sua fidanzata. Tutti  e tre si lasciano dietro la città per addentrarsi e perdersi, tra silenzi e atti d’amore, nella vasta foresta tailandese.







Tags:

Matteo Marelli
17-10-2011


taxidermiaTre racconti esemplari, tra loro legati da una contiguità generazionale. Nonno, figlio e nipote. Rispettivamente: un erotomane soldato magiaro; un campione nazionale d’abbuffata durante gli anni della dominazione sovietica; ed un rachitico imbalsamatore. Tre corpi accomunati dalla tara genetica della devianza. Tre vicende tra loro concatenate attraverso le quali tracciare la Storia recente d’Ungheria.

Tags:

Diego Mondella
04-10-2011


Jean-GentilIl professore haitiano Jean Remy Genty cerca un lavoro da contabile a Santo Domingo. Passa da un ufficio all’altro lasciando curricula, ma nessuno è disposto ad assumerlo. In città non c’è lavoro e viene oltretutto sfrattato dalla sua misera abitazione. Con una borsa di plastica in mano, decide di affrontare un lungo, solitario e disperato viaggio all’interno della foresta tropicale. Fino a perdersi in mezzo alla natura incontaminata, isolato da tutto il mondo e solo in comunione con Dio e con la spiritualità dell’isola.

Tags:

Michele Sardone
26-09-2011


kinettaUn uomo registra degli ordini su un mangianastri; una ragazza, sola in una stanza, li esegue per esercitarsi; i due poi mimano la scena dell'omicidio descritta sul nastro dinanzi a un cineoperatore, che li riprende con la sua "kinetta". 




Tags:

Matteo Marelli
19-09-2011


0914-im-still-here-and-joaquin-phoenixjpg-bdf3b2ced2d13f27_largeIn un momento particolarmente felice della propria carriera, dopo i meriti riconosciutigli anche grazie alle ottime interpretazioni di Quando l’amore brucia l’anima e Two lovers, Joaquin Phoenix decide d’abbandonare la carriera d’attore. Soffocato dall’inautenticità a cui lo costringe la professione e dal mondo che ad essa gravita attorno, desidera solo rimpossessarsi della sua vita. Come? Grazie all’hip hop.

Tags:

Matteo Marelli
29-08-2011


im_here_spike_jonzeSheldon e Francesca sono molto diversi. Così tanto che quando si trovano capiscono subito che senza l’altro non possono più continuare a stare. Insieme si completano. Lei soddisfa il suo bisogno di condivisione. Lui capisce la sua importanza e proprio per questo sente l’esigenza di darle tutto se stesso. La loro relazione assume i contorni di una vera e propria educazione sentimentale, una scoperta dell’amore e delle sue dolorose (ma necessarie) declinazioni.

Tags:

Diego Mondella
22-08-2011


Libert1Francia, 1943. Una famiglia di zingari attraversa il Paese durante l’occupazione nazista. Sul suo cammino trova Claude, un bambino abbandonato, e decide di portarselo dietro. Quando i gitani mettono le tende vicino ad un villaggio, apprendono dagli abitanti che le leggi del regime di Vichy vietano il nomadismo. Pur avendo la protezione del sindaco e di un’istitutrice, vengono arrestati e internati. Grazie all’aiuto del sindaco, che offre loro una proprietà, vengono poi rilasciati. Nonostante però la nuova sistemazione, gli zingari tornano di nuovo a spostarsi. Fino a quando le guardie francesi non irrompono nell’accampamento e li prelevano a forza caricandoli sui camion.

Tags:

Vanna Carlucci
08-08-2011

22

La steppa russa, distanze impercorribili fanno da sfondo all'incrocio degli sguardi di Vera e Pasha, amanti destinati all'inevitabile epilogo, sotto lo sguardo di un dio assente.

 



Tags:

Matteo Marelli
01-08-2011


pontypool-locals1Grant Mazzy è uno speaker radiofonico. Durante un collegamento in diretta, l’inviato Ken Loney con voce tremate racconta fatti di cannibalismo che si stanno verificando per le strade di Pontypool. Visioni orrorifiche che rimandano a memoria La guerra dei mondi di Wells. Qui però non si è di fronte ad una sadica provocazione, ma ad un virus sconosciuto, che si propaga attraverso un inedito canale di contagio, la parola parlata.

Tags:

Diego Mondella
26-07-2011


metropia4Anno 2024. L’Europa, alle prese con una profonda crisi energetica, è attraversata da una gigantesca rete metropolitana. Una mattina, Roger Olafsson, impiegato della Trexx Corporation (multinazionale che gestisce il traffico ferroviario) decide di non andare al lavoro. Entra in una stazione e sente delle strane voci nella sua testa. Poco dopo incontra l’affascinante Nina, che presta il suo volto per una pubblicità dello shampoo, e la segue. Lei, figlia di Ivan Bahn, il capo della società, lo aiuterà a disfarsi di questa fastidiosa voce che lo perseguita. E gli aprirà gli occhi su una pericolosa verità: l’uomo è al centro di una cospirazione e rischia di essere ucciso.

Tags:

Archivio

Teniamoci in contatto