www.uzak.it
- ISSN 2039-800X
Trimestrale online di cultura cinematografica
Diretto e fondato da Luigi Abiusi
anno VII | UZAK 26 | primavera 2017

registi-fuori locandinagenerale banner sito

UZAK 26 | primavera 2017

Editoriale.

Luigi Abiusi


SPECIALE CINEMA E POESIA: AL DI LÀ DI PATERSON - a cura di L. Abiusi


Imagismo. Paterson di Jim Jarmusch

Luigi Abiusi


Paterson o delle Immagini-Poesia

Alessandro Cappabianca


Opposta flânerie

Massimo Causo


Uncategorized. La poesia visiva di Eleonora Danco

Stefania Rimini


SPECIALE MARCO FERRERI
a cura di L. Gregorio


Come lui non c’è nessuno

Leonardo Gregorio


Marco Ferreri. L’apocalisse derisoria

Alessandro Cappabianca


Delicatessen e antropofagia.
Il fiero pasto di Marco Ferreri

Mariangela Sansone


Infine, il bianco. Vestire e svestire il cinema di Marco Ferreri

Alessia Astorri


Epifenomeni e Freaks.
Il Difforme in Ferreri

Andrea Bruni


 


LO STATO DELLE COSE


La grammatica internale del Ritorno.
A proposito di Lady Blue Shanghai
by David Lynch

Giovanni Festa


Louis Henderson, Soul of the Sea

Valentina Dell’Aquila


COSE VISTE


Entrata e uscita di scena
in Toni Erdmann ed Elle

Michele Sardone


INCHIOSTRO DI KINE


La vita nel suo movimento
di Elsa Morante

Raffaele Cavalluzzi


Metamorfosi dei corpi mutanti

Nicola Curzio


FIGURA INTERA


A House in Asia.
Trattando l’ombra come cosa salda

Matteo Marelli


SCREAMADELICA


Soste. Fughe.
La musica di Luca D'Alberto

Vanna Carlucci

uzak.it | Cose mai viste

Kynodontas

Matteo Marelli

Copia_di_kynodontas-1-gIn un oggi non ben definito, due sorelle e un fratello, nonostante l’evidente maggiore età, vivono come se fossero ancor dei bambini. Questa condizione d’infantilità è il risultato di una dottrina educativa assoluta ed intransigente. È il padre a volere dei figli addestrati come se fossero dei cani. Questi devono accettare incondizionatamente come unica realtà quella che la figura genitoriale decide di far conoscere loro. 

continua...
 

Hunger

Gemma Adesso

hunger-hunger-19-11-2008-2008-1-g1981: il governo britannico priva dello stato politico tutti i prigionieri paramilitari. Il repubblicano irlandese Bobby Sands, recluso a Maze nei pressi di Belfast, muore dopo 66 giorni di sciopero della fame. Dopo sette mesi lo sciopero venne interrotto; il governo inglese accettò le richieste dell’IRA senza un riconoscimento formale della condizione politica.

continua...
 

Dealer

Michele Sardone

3Storia di uno spacciatore (il “Dealer” del titolo), impegnato nel distribuire dosi a stupefacenti casi umani. Una di questi sostiene di avere avuto una figlia da lui. Lo spacciatore si affeziona alla bambina e incomincia a cambiare il suo punto di vista sulle cose: va a trovare il padre, ancora sconvolto dalla morte assurda della moglie; incontra un vecchio amico, adoratore del dio sole; chiude la propria insoddisfacente storia con una ragazza. Quando la presunta figlia respinge con delicatezza le cure dello spacciatore, questi decide di suicidarsi, lasciandosi bruciare nel solarium ereditato da un suo cliente.

continua...
 

À l'intérieur

Matteo Marelli

a-l-interieur-2007-09-gÈ la notte della vigilia di Natale. Parigi è messa a fuoco dalle rivolte nella banlieue. Sarah è una fotoreporter, ma la sua particolare condizione le impedisce d’andare a documentare quello che sta succedendo nelle periferie. Sta per partorire. E quando succederà il suo compagno non le sarà accanto. È morto, quattro mesi prima,  in un incidente in cui entrambi rimasero coinvolti. Decide di trascorrere da sola le ore che precedono il parto. Qualcuno però suona alla sua porta. Si tratta di una donna misteriosa che dimostra di conoscerla.

continua...
 

Polytechnique

Matteo Marelli

poly

Il 6 dicembre 1989 un ragazzo si introduce nell’École Polytechnique di Montreal. È armato e deciso ad uccidere il maggior numero di ragazze possibile. È mosso da una rabbiosa misoginia. Tra i coinvolti di questa insana mattanza ci sono Valérie, ferita ma sopravvisuta al massacro, e Jean-François, compagno di corso della ragazza, che, invece di assecondare l’istinto di fuga dettato dalla gravità delle circostanze, rimane nel tentativo di prestare primo soccorso alle vittime. La ricostruzione del delitto si serve del punto di vista di tre personaggi.

continua...
 

Synecdoche, New York

Matteo Marelli

synecdocheCaden Cotard è un regista teatrale. È anche marito e padre. Purtroppo la sua arte e la sua vita non procedono lungo medesime traiettorie di sviluppo. Tanto è rivolta al successo la prima quanto sembra essere irrimediabilmente destinata al fallimento l’altra. Consapevole di questo, una volta rimasto solo e vittima di sempre più acute manifestazioni ipocondriache, tenta di mettere a fuoco la sua esistenza facendone materia del suo ultimo lavoro teatrale. Vuole riuscire a dar forma al proprio dolore.

continua...
 

I don't want to sleep alone

Gemma Adesso

introCorpi sofferenti, costretti all’immobilismo, si susseguono in scene apparentemente scollegate e mute: le sole parole dette filtrano attraverso apparecchi radiofonici, le note liriche sono tutto ciò che resta di un’impossibile narrazione che punteggia il film.
L’attore feticcio di Tsai Ming-Liang, Lee Kang-sheng, viene aggredito a causa di un debito di gioco; uno sconosciuto si prenderà cura di lui, mentre parallelamente una giovane ragazza passerà le proprie giornate ad accudire un corpo gravemente ammalato. Tra questi personaggi si instaurerà una relazione erotica al limite tra completezza e mancanza. Bandito è il senso (della vita e della sofferenza) in un finale che non contempla possibilità di coerenza nel mondo.

continua...
 

South of the border

Diego Mondella

south_of_the_border2Nel gennaio del 2009 Oliver Stone si reca in Venezuela per intervistare il Presidente Hugo Chavez, e per capire perché la sua immagine è stata manipolata dai media americani.Vengono ripercorse le tappe della sua ascesa: emerge come membro dell’esercito e diventa un eroe nazionale quando tenta il golpe nel 1992 contro il governo di Carlos Andrés Pérez e, per poco, non rischia di morire.

continua...
 

Delta

Gemma Adesso

delta

Un ragazzo torna a casa, in un non-luogo isolato dal resto del mondo, sul Delta del Danubio. Scopre di non avere più una casa, ma una sorella di cui ignorava l’esistenza. Insieme decidono di costruire un nuovo rifugio, sull’acqua, lontano dal centro. Gli abitanti del villaggio non riescono ad accettare la loro “innaturale” relazione…

continua...
 

White Material

Diego Mondella

white_materialIn un paese dell’Africa centrale, l’esercito regolare si appresta a ristabilire l’ordine in seguito alla rivolta popolare capeggiata da un ufficiale ribelle, soprannominato “le boxeur” (il pugile). Tutti i cittadini occidentali fuggono via, allarmati dal pericolo di un’imminente guerra civile.La francese Maria Vial, la cui famiglia possiede una coltivazione di caffè da tre generazioni, non ascolta le raccomandazioni del governo locale e decide invece di restare. Non ha intenzione di rinunciare al raccolto della stagione.

continua...
 
Altri articoli...

Ho visto cose




Teniamoci in contatto

FacebookTwitterFlickrInstagramPinterestYoutube